Amministratore di Condominio a Roma
Info, Costi e Preventivi 06/64810517
Amministratore di Condomini a Roma, Amministratore Tucci

Studio Tucci
Amministrazione Condomini
Roma


Amministrazione Immobili e Condomini a Roma

Amministratore Condomino a Roma

Telefono e contatti, amministratore di Condominio a Roma

Leggi Decreti e Normative sui Condomini, Notizie Aggiornamenti e Novità per i Condomini


Notizia 24/02/2016

In giudizio su chi rivalersi: sul condomino effettivo o sul proprietario?


Quando un condomino è moroso - spesso anche per diverse rate - l'amministratore di condominio si trova di fronte al dilemma su chi citare in giudizio per ottenere la restituzione delle somme. Infatti, accade di frequente che l'effettivo proprietario non sia colui che materialmente vive nella casa in condominio; spesso, inoltre, ci sono degli accordi tra il proprietario e l'inquilino, secondo cui le quote devono essere pagate dall'inquilino, e lo stesso amministratore di condominio, invia la rata non al proprietario ma all'inquilino.


Continua...



Preventivo Gratis



Notizia 18/02/2016

La compensazione dei crediti condominiali


Può un condomino essere, al contempo debitore e creditore nei confronti del condominio? La risposta a questa domanda è sì, e in realtà ciò accade più spesso di quanto pensiate (ad esempio, un condomino può essere creditore nei confronti del condominio quando al termine dei lavori siano avanzate delle somme e debitore per un certo numero di quote delle rate condominiali mensili).

È possibile in tal caso compensare i due crediti, quello del condomino nei confronti del condominio, con quello del condominio nei confronti del condomino? Per trovare una soluzione, bisogna guardare al codice civile, il quale prevede tale possibilità nell'art. 1241, a patto che i debiti siano liquidi ed esigibili.

Per fare in modo che queste condizioni si verifichino, è necessario che vengano approvati i piani di riparto e rendiconto di gestione delle spese e il bilancio: questo affinché si cristallizzino le situazioni debitorie; è necessario, inoltre, che le rate delle quote da pagare siano scadute per far sì che siano esigibili.

Verificatesi queste condizioni, si può procedere con la compensazione dei debiti, dietro la necessaria approvazione dell'assemblea.




Preventivo Gratis



Notizia 11/02/2016

Convocazione dell'assemblea: annullabile se non indica tutti gli argomenti


La convocazione dell'assemblea condominiale è uno dei passaggi più delicati per l'amministratore, in quanto un semplice errore può viziare tutta la delibera.

A seguito della recente pronuncia della Suprema Corte di Cassazione Civile (sentenza n. 539 del 10 gennaio 2016), un nuovo accorgimento grava sull'amministratore, a pena dell'annullabilità della delibera del consesso condominiale.


Continua...



Preventivo Gratis



Notizia 04/02/2016

L'amministratore di condominio può proporre querela?


La querela rientra tra gli atti che possono essere proposti da parte dell'amministratore di condominio senza avere l'autorizzazione da parte dell'assemblea condominiale?
Per dare una risposta a questo quesito è intervenuta la Suprema Corte di Cassazione a chiarire - ancora una volta - che l'amministratore che sporge querela per conto del condominio, senza una apposita delibera condominiale che lo autorizzi, lo fa in difetto di legittimità.


Continua...



Preventivo Gratis



< 1>