Amministratore di Condominio a Roma
Info, Costi e Preventivi 06/64810517
Amministratore di Condomini a Roma, Amministratore Tucci

Studio Tucci
Amministrazione Condomini
Roma


Amministrazione Immobili e Condomini a Roma

Amministratore Condomino a Roma

Telefono e contatti, amministratore di Condominio a Roma

Leggi Decreti e Normative sui Condomini, Notizie Aggiornamenti e Novità per i Condomini


Notizia 24/02/2020

Vendita di un immobile: le tasse nascoste


L'Agenzia delle Entrate, come segnalato dal quotidiano ItaliaOggi, sta aumentando alcune imposte sugli atti stipulati dai notai per compravendite immobiliari.








L'erario sta, infatti, richiedendo, oltre la già conosciuta tassazione, anche un aggravio di € 245,00 così suddiviso: € 200 come imposta di registro e € 45 euro come imposta di bollo.

Nel caso in cui in fase di preliminare il venditore ceda subito il suo immobile, l'Agenzia delle Entrate chiede un' imposta fissa di registro di € 200 euro oltre a quella già prevista all’art. 10 della Tariffa, parte I, del dpr 131/86. In questo caso “l’Agenzia ritiene di ravvisare nella volontà delle parti contraenti, oltre a quella di concludere il cosiddetto ‘compromesso’, anche un collegato e supposto comodato per il quale il fisco ritiene dovute anche le imposte previste dall’art. 5, comma 4, della Tariffa, parte I, del dpr 131/86”.

Uno dei casi più frequenti in cui si reclama una maggiore tassazione è quello in cui una famiglia supporta un figlio nell'acquisto di una casa, o pagando tutto l'importo o una parte di esso, indicando nell'atto che si tratta di una donazione diretta. In questa circostanza, infatti, l’Agenzia delle Entrate esige € 245 di imposte in più in caso di vendita soggetta all’art. 1 della Tariffa, parte I, del dpr 131/86.



Torna Indietro Torna Indietro

Preventivo Gratis